Valeria Raimondi, Enrico Castellani e Ramy Essam

Valeria Raimondi ed Enrico Castellani, corpo e mente della Compagnia Babilonia Teatri, insieme alla rock star egiziana Ramy Essam sono i protagonisti della nuova puntata di Retroscena dedicata al loro nuovo e potente spettacolo dal titolo Giulio meets Ramy – Ramy meets Giulio, indagine teatrale sul contesto sociale e politico della vicenda di Giulio Regeni, raccontata attraverso la testimonianza verbale e canora del cantante egiziano, artista che ha accompagnato la primavera araba nel suo Paese e che ora, con un mandato di cattura per terrorismo, vive in esilio in Nord Europa. Questo e altro a Retroscena– I segreti del teatro, il programma di Michele Sciancalepore in onda martedì 3 maggio in seconda serata su Tv2000.

Il teatro Fabbricone di Prato apre le porte a Retroscena in occasione delle prove della nuova creazione artistica di Valeria Raimondi ed Enrico Castellani, fondatori e anima della formazione Babilonia Teatri, realtà d’avanguardia consolidata nel nostro panorama teatrale, che si caratterizza per lo sguardo irriverente e divergente sul nostro tempo. Lo spettacolo in questione ha per titolo Giulio meets Ramy – Ramy meets Giulio, ovvero “Giulio incontra Ramy / Ramy incontra Giulio”, un’operazione singolare di teatro concerto – politico che parte dalla storia di Giulio Regeni, il giovane ricercatore scomparso e ritrovato privo di vita il 3 febbraio 2016 a Il Cairo, con evidenti segni di tortura sul corpo. Alla figura di Giulio i due autori hanno sovrapposto quella del cantante rock egiziano Ramy Essam, il vero protagonista dell’opera, definito “la voce della rivoluzione” in esilio nel Nord Europa dal 2014 e con un mandato di cattura per terrorismo, perché colpevole di aver manifestato contro tutti i regimi e le dittature, da Mubarak in poi, utilizzando come uniche armi le sue canzoni e la chitarra. Giulio e Ramy non si sono mai incontrati nella realtà, li ha uniti solo un Paese, l’Egitto, eppure questo incontro impossibile, seppur in una dimensione simbolica e metaforica, accade per davvero e crea un cortocircuito sconvolgente. Nello spettacolo, Ramy Essam alterna una sequenza di canzoni e racconti strazianti e inquietanti che costituiscono la colonna portante del reportage, mentre Valeria Raimondi ed Enrico Castellani sottolineano come la loro opera non voglia addentarsi nei meandri della cronaca ma accompagnarci in una riflessione sui rapporti tra due Paesi, Italia ed Egitto, su cosa significhi la dittatura, su come si può arrivare a negare i più elementari diritti umani e civili.

Al termine della puntata non possono mancare due appuntamenti consolidati, quello con la “sand artist” Gabriella Compagnone che anche quest’anno realizza in esclusiva per Retroscena le sue emozionanti creazioni sulla sabbia e infine la rubrica CheTeatroFa, la mappa delle “temperature” teatrali più significative della nostra penisola in stile Meteo.

Retroscena – i segreti del teatro, viaggi nelle {cre}azioni. Un programma di Michele Sciancalepore, in onda il martedì e in replica il giovedì sempre in seconda serata su TV2000, canale 157 SKY, canale 28 digitale terrestre, canale 18 di tivùsat