Demenza senile e assistenza, il ruolo delle famiglie

Annalisa da tre anni assiste il marito malato di demenza fronto temporale. L’uomo era un promotore finanziario, amante della lettura. Una vita felice, un matrimonio felice. Poi i primi campanelli d’allarme: apatia, disinteresse, stanchezza. Infine la diagnosi e un percorso che lo ha totalmente trasformato. Gestire la situazione non è facile, ma l’aiuto dell’associazione Novilunio è stato determinante.