Siamo Noi – Palermo, i dolci dei morti

di Gabriele Camelo
In Sicilia, commemorare i morti è un evento gioioso. I “morti” hanno sempre portato ai piccoli delle famiglie dolci e regalini. Siamo andati a casa della signora Teresa Viscuso che ci racconta della tradizione della composizione di “u canistru”, il cesto di dolci tipico di questo periodo. Ci mostra la preparazione della frutta di Martorana e dei biscotti “ossicini dei morti”. Racconta dell’usanza antica di preparare il cesto e nasconderlo per casa, da far trovare ai bambini appena svegli la mattina del 2 novembre. Teresa insieme ad un’amica compone “u canistru”, nel ricordo della tradizione e ha insegnato anche alle amiche a fare i dolcetti durante un recente corso di cucina amatoriale.