Siamo Noi – “Vietato Lamentarsi”: l’invito che piace a Papa Francesco

Il bene si trasmette per contagio, quindi è un fatto positivo costruire ambienti sereni. Ecco perché c’è un esplicito divieto di lamentarsi davanti ai bambini. I più piccoli infatti sono fortemente suggestionabili, non hanno filtri e imitano naturalmente gli adulti. «Chi lo fa insegna a farlo ai più piccoli, così i genitori avranno da lamentarsi perché i figli si lamentano». Nell’intervista lo psicologo e psicoterapeuta Salvo Noè si rivela e ci spiega come non lamentarci.