Alfie: il commento di Eraldo Affinati. “Stupisce rigorismo legislativo britannico”

“La tragica vicenda di Alfie ci spinge a farci una domanda: perché non si consente a due genitori di accompagnare il loro figlio condannato da una malattia incurabile fino alla stazione estrema? Si tratterebbe comunque di una esperienza vitale. Stupisce il rigorismo legislativo dei medici britannici. E’ questa l’Europa che vogliamo”.  Il commento dello scrittore Eraldo Affinati sul caso Alfie.