Australia: scandalo pedofilia.L’arcivescovo di Sydney Fisher:“Chiniamo la testa per la vergogna”

Fa notizia la maxinchiesta sulla pedofilia nella chiesa australiana e da cui prende vita uno scandalo senza precedenti: oltre 4.400 casi di abusi su minori, commessi da parte di sacerdoti, suore e catechisti dal 1950 in poi. La condanna per quanto accaduto in un videomessaggio dell’arcivescovo di Sydney. Serviziio di Maurizio Di Schino