Brasile, Bolsonaro toglie agli indigeni la gestione dei loro territori

In Brasile il neo presidente Bolsonaro, come promesso in campagna elettorale, ha tolto agli indigeni la gestione delle loro riserve. Un regalo alle lobbies dei proprietari terrieri, protestano dall’opposizione. Servizio di Marco Burini