Bruxelles: deficit italiano al 2,9% nel 2019. Mattarella: possiamo crescere

I conti italiani sono ancora sotto la lente di Bruxelles. La Commissione Ue rivede al ribasso le previsione del Pil e calcola il deficit al 2.9% nel 2019. E mentre Lega e 5 Stelle trovano in extremis un accordo sulla prescrizione il presidente Mattarella ribadisce che l’Italia, per crescere, deve ispirare fiducia. Servizio di Augusto Cantelmi