Consultazioni, Paolo Pombeni: Mattarella non è un notaio, lavora per trovare convergenza

Sul “rito” delle consultazioni al Quirinale prima di assegnare l’incarico di primo ministro, non mancano le critiche di chi vorrebbe tempi più rapidi. Tempi in realtà funzionali e necessari, come spiega Paolo Pombeni, uno dei più autorevoli studiosi della politica italiana