Coronavirus, 2 milioni e mezzo di contagiati nel mondo

Si va verso quota 2 milioni e mezzo di contagiati nel mondo. Stati Uniti in testa dove c’è il presidente, Donald Trump, che continua ad indagare sull’origine dell’epidemia in Cina. Il servizio di Marco Burini