Coronavirus, la nuova autocertificazione: “Non sono positivo né in quarantena”

Quello che ciascuno di noi può fare – deve fare – per fronteggiare l’emergenza è spostarsi solo in caso di necessità. Ieri oltre 8mila persone sono state penalmente denunciate per non aver rispettato questa disposizione. E da oggi cambia il modulo di autocertificazione. Servizio di Clara Iatosti