Lunedì-sabato: 8.30, 12, 14.55, 18.30 e 20.30. Domenica: 18.30 e 20.30

Crescono le vittime del coronavirus: oltre 80 i morti, 2700 i contagiati. Secondo gli esperti il primo caso di infezione risale al primo dicembre e la persona infettata non era stata al mercato ittico di Wuhan. Ma ora la situazione è ad alto rischio, secondo l’organizzazione mondale della sanità. Servizio di Luigi Ferraiuolo.

27 Gennaio 2020