Domenica 11 novembre il referendum consultivo sull’Atac a Roma: le ragioni del Sì e del No

Domenica prossima i romani sono chiamati alle urne con il referendum consultivo per privatizzare l’Atac. Serve il 33 per cento del quorum perché la consultazione sia valida. In ballo il futuro della società di trasporto capitolino indebitata per un miliardo e mezzo di euro che dà lavoro a 11mila persone. Le ragioni del si e del no nel servizio di Leonardo Possati