Il nostro paese è in testa ad una classifica non proprio meritoria, quella dei giovani senza collocazione. Ragazzi che hanno terminato gli studi ma che non sono ancora entrati nel mondo del lavoro o della formazione professionale. Sono due milioni. Servizio di Silvio Vitelli

20 Agosto 2016