Elezioni politiche, Alessandro Rosina analizza il voto dei giovani, tra incertezza e astensionismo

Nel clima di incertezza elettorale, a farla da padrone, sempre stando agli ultimi sondaggi, potrebbe essere l’astensionismo. A far riflettere, e anche un po’ allarmare, sono i dati dell’Istituto Toniolo secondo cui il 30% dei giovani non andrebbe a votare. Molti, dice il curatore dell’indagine, il professor Rosina, decideranno all’ultimo. Lo ha intervistato Luciano Piscaglia

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone