Lunedì-sabato: 8.30, 12, 14.55, 18.30 e 20.30. Domenica: 18.30 e 20.30

E’ il momento della conta dei danni a Firenze, che comincia a curare le ferite del violento nubifragio che l’ha colpita sabato notte. Il sindaco Nardella invoca lo stato di calamità, ci sono danni enormi e ci vorranno giorni per stimarli denuncia. ed anche i migranti aiuteranno a ripulire la citta’. Servizio di Alessio Orlandi

3 Agosto 2015