Il mondo celebra la Giornata del rifugiato ma i morti continuano

Si celebre oggi la giornata mondiale del rifugiato. Una giornata nella quale si è saputo che ci sono anche una donna incinta e una giovane mamma con la sua neonata tra le oltre 70 vittime del naufragio del gommone avvenuto al largo della Libia, i cui superstiti sono stati recuperati da nave Trenton della marina militare USA. Servizio di Luciano Piscaglia.