Il senato brasiliano vota la messa in stato di accusa della presidenta Dilma Roussef

Il senato brasiliano ha votato “sì” alla messa in stato d’accusa della presidente socialista Dilma Roussef accusata di aver falsificato i conti dello stato. Servizio di Federico Plotti