Inps: stranieri fondamentali per pensioni. Cresce lavoro ‘determinato’

La questione migranti infiamma anche il dibattito politico in Italia. secondo il presidente dell’Inps, in futuro per pagare le pensioni sarà sempre più importante il contributo del lavoro degli stranieri. Lo stesso rapporto, presentato oggi, indica inoltre un aumento dell’occupazione anche se a far lievitare i numeri sono stati i contratti a tempo determinato. Servizio di Leonardo Possati.