#Migranti. Il ministro degli esteri Gentiloni:”Non possiamo fare tutto da soli”

Sul dramma dei migranti il ministro degli esteri Paolo Gentiloni è tornato a sollecitare l’Europa. Noi facciamo la nostra parte in modo civile, ma non lo possiamo fare da soli, ha detto accogliendo all’aeroporto romano di Fiumicino altri 75 profughi siriani arrivati dal Libano attraverso il progetto pilota dei corridoi umanitari. Nello scalo romano per noi c’era Barbara Masulli