Mutuo casa ai giovani under 36: ecco le agevolazioni

Mutui prima casa senza anticipo per i giovani. La misura, contenuta nella bozza del decreto “Sostegni bis”, prevede che coloro che non hanno ancora compiuto 36 anni, anche senza un contratto di lavoro a tempo indeterminato, potranno accedere al Fondo di garanzia sui mutui per la prima casa e ottenere così un prestito dalla banca per un ammontare pari al 100% del prezzo dell’immobile. Servizio di Silvio Vitelli