Papa a Cipro, preghiera ecumenica con i migranti. “Non siete stranieri, ma concittadini”

Si e’ chiusa con la preghiera ecumenica con i migranti la seconda giornata del viaggio del papa a Cipro. “Non siete stranieri, ma concittadini”, ha detto loro Francesco. Stamattina, la messa davanti a 10 mila persone. Servizio di Paolo Fucili.