Scomunica per chiunque partecipi alla setta del Bambinello di Gallinaro

E ora un fatto di cronaca che unisce sacro e profano. E’ stata letta ieri in tutte le parrocchie del Basso Lazio la nota con la quale la dicoesi di Cassino – Sora – Pontecorvo rende noto ai fedeli la scomunica per chiunque partecipi alla setta del Bambinello di Gallinaro, una vera e propria chiesa parallela che ha come centro il “santuario” della Nuova Gerusalemme vicino a Frosinone. Proviamo a fare allora un po’ di chiarezza col servizio di Nicola Ferrante