Silvia Romano, sarebbe viva ma costretta a nozze islamiche

La vicenda di Silvia Romano, la giovane cooperante rapita in Kenya il 20 novembre scorso. Secondo il quotidiano Il Giornale la giovane donna sarebbe stata costretta a convertirsi all’islam e a sposare un uomo del commando che l’ha rapita. Al momento questa ipotesi però non trova conferme. Servizio di Federico Plotti