Terremoto dell’Aquila. Proteste in piazza contro la restituzione rapida delle tasse sospese

A L’Aquila gli imprenditori locali, soprattutto quelli piccoli, protestano contro la Commissione Europea che chiede la restituzione in 30 giorni al fisco italiano di parte del denaro che hanno tenuto per sé in ragione delle agevolazioni fiscali ricevute fra il 2009 e il 2010 a causa del terremoto. Servizio di Clara Iatosti

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone