Terremoto: la protesta degli allevatori: se non si produce non si guadagna

In piazza Montecitorio, davanti al Parlamento, la protesta di centinaia di agricoltori giunti da tutte le aree dell’Italia centrale colpite dal terremoto dei mesi scorsi, per rilanciare la loro richiesta d’aiuto. Con i loro animali, con i prodotti tipici che cercano di far sopravvivere. sono quelli che dicono “la burocrazia uccide piu’ del terremoto”. Servizio di Federico Plotti