Violeta, rumena, bruciata viva dal marito italiano: una storia subito dimenticata

Quella di Violeta, una donna rumena di 32 anni bruciata viva, è una storia passata all’ombra dei media e dell’attenzione pubblica. Il responsabile è il marito, italiano residente a Sala Consilina in provincia di Salerno. Servizio di Barbara Masulli