Nino Di Matteo a TGtg: “Uno Stato serio con la mafia non può scendere a patti”

“I soggetti condannati per le loro condotte tra il 91 e il 94 hanno fatto tutti una brillante carriera. Questo processo credo abbia delle implicazioni anche nel recente passato. Spero che questa sentenza serva a far capire che con la mafia non si può trattare. Uno Stato che vuole combattere la mafia deve avere in certi casi anche il coraggio di processare se stesso”. È questo l’intervento del magistrato Nino Di Matteo, ospite di oggi a TGtg.