Francesco Panella e la mitezza delle api

Presidente Unione nazionale associazioni apicoltori italiani (Unaapi)

-studi classici

– nel ’75 lascia la città per fare l’agricoltore. Il primo amore sono i vigneti, il secondo, le api.

– Dal 1980 è apicoltore professionista.

– Risiede a Novi Ligure (AL), dove conduce l’Azienda “Apiari degli Speziali”, certificata dal Consorzio Controllo Prodotti Biologici

Presidente di AAPI dall’84 al ’94 è il presidente di Unaapi dal 1996. Collabora assiduamente con L’Apis, è Membro del Gruppo Miele del COPA COGECA.

Il suoi “piatti apistici” vanno dal semplice pane spalmato con abbondante miele di castagno o di agrumi, al Gorgonzola naturale, l’Arborinato di caprino e il Castelmagno abbinati a miele di castagno appenninico o miele di corbezzolo.

Il suo sogno ricorrente è un parallelepipedo di miele cristallizzato, tagliato col coltello sul tavolo di marmo e avvolto nella carta oleata: da piccino lo portava alla bisnonna calabrese per preparare la cicerchiata (palline di pasta fritte legate col miele).

Tweet about this on TwitterShare on Tumblr0Pin on Pinterest0Share on Google+0Share on Facebook0Email this to someone