Film, “Gli esclusi” con Burt Lancaster e Judy Garland. Venerdì 3 febbraio alle 21.05

Reuben Widdicombe, un bambino con un deficit mentale, viene portato dal padre, divorziato, nell’istituto specialistico diretto dal professor Clark. Reuben è introverso e molto sensibile e ben presto si affeziona senza riserve alla sua assistente, Jean Hansen. La donna dedica al bambino un’attenzione quasi esclusiva ma l’adozione di iniziative personali nel trattamento, rischia di pregiudicare irrimediabilmente la faticosa opera di recupero, provocando la fuga del ragazzo dall’istituto. La fuga si conclude con il ritorno di Reuben, ma ormai il conflitto che divide l’infermiera e il dottor Clark sul metodo da seguire nei rapporti con i ragazzi ricoverati scoppia violento. Alla donna che si propone di abbandonare il posto il dottore dice che la loro missione richiede, nei confronti dei ragazzi minorati, non una burocratica assistenza ufficiale e nemmeno un amore fatto di sterile compassione, ma un’attenzione delicata e nel contempo energica che stimoli nel soggetto tutte le possibilità di recupero. Il discorso del dottore aiuterà l’infermiera a superare la crisi e a dedicarsi con rinnovato vigore al suo lavoro. REGIA: John Cassavetes

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0