Amalia De Simone: l’ISIS usa l’Italia per i suoi scopi

Amalia De Simone ci racconta dell’ISIS e di come usa l’Italia per i suoi scopi. Le organizzazioni terroristiche pagano famiglie nel napoletano per avere passaporti falsi. Esiste un insediamento nelle case abbandonate di mafia nigeriana. Alcuni terroristi sfruttano questi passaporti per mescolarsi ai rifugiati. Ma esiste anche il commercio delle armi. Vengono vendute in pezzi e rifatte montare a destinazione. Ce lo racconta un ex soldato bambino nigeriano. Il 55% dei nigeriani in Italia, secondo il testimone, sanno montare le armi che vengono vendute poi ai terroristi. I pezzi di armi infatti per una legge internazionale, possono girare tranquillamente come “pezzi di metallurgia”.