Padre Giulio Albanese – “Beati i perseguitati a causa della giustizia”

Missionario e giornalista italiano, appartiene alla Congregazione dei Missionari Comboniani.

Ha diretto il New People Media Centre di Nairobi e fondato nel 1997 la Missionary Service News Agency, ora divenuta Missionary International Service News Agency (MISNA).

Nel 2002 in Uganda venne arrestato dall’esercito e trattenuto in stato di fermo per qualche ora insieme ad altri due missionari comboniani, padre Carlos Rodriguez e padre Tarcisio Pazzaglia, rilasciati per l’immediato intervento della Farnesina

Attualmente collabora con varie testate giornalistiche per i temi legati all’Africa e al Sud del mondo tra cui Avvenire, Vita, Radio Vaticana e il GR Rai.

Dal febbraio del 2007 insegna Giornalismo missionario alla Pontificia Università Gregoriana di Roma

È direttore delle riviste missionarie delle Pontificie Opere Missionarie Missio Italia, Popoli e Missione e Il Ponte d’Oro.

Nel luglio del 2003 Ciampi lo ha insignito del titolo di Grande ufficiale della Repubblica Italiana per meriti giornalistici nel Sud del mondo.

Ha vinto 11 premi giornalistici e 4 premi letterari.

Ha pubblicato fra gli altri:
Missione Extra Large. Per una missione senza confini (2012)
Ma io che c’entro? Il bene comune in tempi di crisi (2009)
Hic sunt leones. Africa in nero e in bianco (2006)
Soldatini di Piombo. La questione dei bambini soldato (2005)
Il mondo capovolto. I missionari e l’altra informazione (2003)