Pif parla di Addio Pizzo

Esordisce come aiuto regista di Franco Zeffirelli (Un tè con Mussolini) (1998) e due anni dopo assiste Marco Tullio Giordana ne I cento passi (2000), vincitore di quattro David di Donatello e di un premio alla Mostra di Venezia.
Poi diventa autore televisivo e in seguito inviato del programma televisivo Le Iene. Nel 2007 diventa vj per MTV e dà vita al suo primo programma individuale, Il testimone, sempre su MTV. Il 2011 lo vede impegnato con Il testimone Vip, programma che racconta da vicino i dettagli di vita quotidiana di personaggi legati a sport, politica, spettacolo. A maggio del 2012, in commemorazione dei 20 anni dalla morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino pubblica il racconto “Sarà stata una fuga di gas” nel libro “Dove Eravamo. Vent’anni dopo Capaci e Via D’Amelio”.
Nel 2013 ha debuttato alla regia cinematografica dirigendo e interpretando il film, prodotto dalla Wildside e ambientato in Sicilia La mafia uccide solo d’estate, presentato in concorso al Torino Film Festival.