Cinema: Elio Germano a ‘Effetto Notte’: “Criminalità nasce da cittadini di serie A e B”

 Il programma di Fabio Falzone festeggia la 100° puntata venerdì 16 ottobre alle 22:30 e domenica a 00:10

Elio GermanoRoma, 15 ottobre 2015 – “Spesso la criminalità nasce proprio dall’esclusione, dal fatto che ci sono cittadini di serie A e B”. Lo afferma l’attore Elio Germano in un’intervista esclusiva a ‘Effetto Notte’, il rotocalco di informazione cinematografica di Tv2000 condotto da Fabio Falzone, ricordando, come fece già anni fa con il Premio a Cannes come miglior attore, che “ci sono italiani che lottano contro tutto e tutti, specie contro i politici, per un Paese migliore. E pagano un prezzo alto per questo. Un esempio? Erri De Luca”. Germano presenta e racconta il suo nuovo film ‘Suburra’, ma affronta anche il tema dell’emarginazione e dell’esclusione nelle periferie.

‘Effetto Notte per l’occasione festeggia inoltre la puntata numero 100 con un nuovo studio e una nuova grafica ispirate alla magia del cinema di ieri e di oggi. Ospiti della puntata, in onda venerdì 16 ottobre alle 22:30 e domenica a 00:10, l’attore Elio Germano, il regista vincitore della Palma d’Oro a Cannes Jacques Audiard e James Bond.  ‘Effetto Notte’ ricorda anche, a cento anni dalla nascita, Ingrid Bergman e il suo fascino di diva anticonformista senza tempo, al centro oggi del documentario “Io sono Ingrid”. E ancora storie di immigrazione: ieri Pane e cioccolata con Nino Manfredi emigrante in Germania, oggi “Deepah”, del regista trionfatore a Cannes Jacques Audiard, intervistato da Fabio Falzone.
Per la puntata numero 100 ‘Effetto Notte’ ha poi raccolto, in anteprima ed esclusiva, la testimonianza dei protagonisti di “The 33”, il film ispirato ai 33 minatori cileni scampati miracolosamente a una frana e che ieri hanno incontrato il Papa. La loro storia oggi è un film con protagonista Antonio Banderas.
E infine a poche settimane dall’uscita in sala, il punto sul nuovo ‘Spectre’ film della serie 007. Dopo illazioni e indiscrezioni, ecco il trailer definitivo.