Versi da “E la morte non avrà dominio” di Dylan Thomas