“Nel mezzo del cammin” – Puntata 14 – L’uscita di Dante e Virgilio dall’Inferno

Quattordicesima tappa di “Nel mezzo del cammin” in cui finalmente Dante e Virgilio escono dall’Inferno e riescono a rivedere le stelle. In questa puntata Franco Nembrini ci condurrà attraverso l’ultimo girone infernale, quello dei traditori, dove avverrà il fatidico incontro di Dante e Virgilio con Lucifero. Due saranno i temi su cui si focalizzerà la puntata. Il primo, la paternità: Nembrini descrive questo difficile compito non solo come quello di guida che indica la strada, ma anche come un prendere sulle spalle, farsi carico della persona, portandola fisicamente verso una situazione migliore. Questo è proprio quello che accade a Dante e Virgilio quando quest’ultimo, maetsro e accompagnatore, prende sulle spalle Dante per portarlo fuori dall’Inferno, permettendogli di rivedere le stelle. Il secondo, il male: per essere superato il male ha bisogno di essere guardato e compreso da vicino e poi affrontato. Non è infatti possibile arrivare al bene se non si è pienamente compreso il proprio male. Dante deve vedere Lucifero, il male supremo, per poter poi entrare nel Purgatorio e quindi proseguire la scalata verso la salvezza.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0