Terremoto: Chiesa italiana in prima linea per offrire aiuti e solidarieta’. L’intervista del card. Bagnasco a inBlu Radio

card Angelo Bagnasco

La Chiesa italiana è in prima linea per offrire solidarietà e aiuti concreti alle comunità dell’Italia centrale devastate dal terremoto non solo con la vicinanza dei presuli dei paesi colpiti ma anche con un primo stanziamento di un milione di euro dai fondi dell’otto per mille e una colletta promossa per domenica 18 settembre.  E come ha anticipato il presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco al microfono di Rita Salerno, il congresso eucaristico nazionale in programma a Genova dal 15 al 18 settembre prossimi  subirà una modifica nel programma dedicando un momento solenne per quanti sono nel dolore in queste ore sabato pomeriggio 17 settembre.