Papa Francesco in visita alla Chiesa Anglicana “All Saints”. In diretta su Tv2000 domenica 26 febbraio alle 16.00

“Questa domenica sarà un evento storico per le relazioni tra le nostre due Chiese. Giovanni Paolo II ha visitato la cattedrale di Canterbury, Papa Benedetto XVI l’abbazia di Westminster ma un Papa che visita una normale parrocchia anglicana è davvero la prima volta”. Lo ha detto il vescovo anglicano ausiliare delle Congregazioni dell’Europa, David Hamid, ospite del programma ‘Il Diario di Papa Francesco’ su Tv2000, che accoglierà tra gli altri Papa Francesco domenica prossima nella Chiesa Anglicana “All Saints” di Roma insieme a mons. Jonathan Thomas Boardman, Arcidiacono d’Italia e Malta e cappellano della Chiesa Anglicana di ‘Ognissanti’ a Roma. “Il Papa – ha sottolineato il vescovo Hamid – incontrerà persone della nostra comunità che vivono e lavorano a Roma e che condividono la vita della nostra comunità anglicana. Sarà una visita normale, in una parrocchia normale. E’ una visita che esplicita il grande viaggio che abbiamo compiuto negli ultimi 50 anni e che ha reso possibile per un Papa visitare una chiesa anglicana. Francesco sarà accolto con grande calore dal nostro popolo”. “Durante la visita del Papa – ha aggiunto mons. Jonathan Thomas Boardman ospite del programma di Tv2000 – faremo un gemellaggio tra la nostra comunità anglicana ‘All Saints’ e la parrocchia di ‘Ognissanti’ qui a Roma. Vogliamo lavorare insieme al servizio dei poveri. Abbiamo già iniziato ogni venerdì con dei volontari a servire la cena alle persone senza tetto della stazione Ostiense. Questo gemellaggio lo abbiamo voluto per approfondire la nostra amicizia indirizzata verso i poveri”.