Sesto Paese al mondo per popolazione, il Brasile ha 46 milioni di bambini e ragazzi sotto i 14 anni: un numero pari all’intera popolazione della Spagna e superiore a quello dell’Argentina. Una legislazione avanzatissima sui diritti dell’infanzia, però, non è bastata a ricucire la ferita aperta dei meninos da rua, i bambini di strada, che popolano i marciapiedi delle grandi città: un dramma in cui si mescolano prostituzione minorile, turismo sessuale, traffico di esseri umani, alcolismo, tossicodipendenze e illegalità, trascinando i ragazzi in un vortice da cui è difficile uscire. È questo l’argomento di Today, in onda giovedì 13 aprile alle 23 su Tv2000. Il reportage di Isabel Nery raccoglie testimonianze dolorose e terribili per le strade di Fortaleza, capitale del turismo sessuale; in studio, con Andrea Sarubbi, analizza il tema padre Renato Chiera, missionario piemontese in Brasile da 40 anni, fondatore a Rio de Janeiro della Casa do menor che oggi è diffusa in 5 Stati brasiliani e si prende cura di oltre 4 mila ragazzi.

7 Aprile 2017