TV2000 FILM – Suor Pascalina, la prima donna ad avere un ruolo di rilievo in Vaticano

Domenica 15 aprile alle 21.20 – Suor Pascalina, nel cuore della fede è un film per la tv italo – tedesco del 2011 di Marcus O. Rosenmüller. Racconta la vita di suor Pascalina, la suora bavarese che per quasi quarant’anni fu collaboratrice di monsignor Eugenio Pacelli, poi Papa Pio XII, la prima donna ad avere un ruolo di rilievo nella amministrazione del Vaticano. La fiction è ispirata alla biografia scritta da Martha Schad, “La signora del sacro palazzo”, un bel racconto sulla vita di Josephine Lehnert, nata a Ebersberg (Baviera) il 29 agosto 1894 e morta a Vienna il 13 novembre 1983. Guarda il video e continua a leggere

Proveniente da una famiglia contadina, Josephine abbracciò la vita religiosa contro il parere dei suoi familiari ed entrò tra le Suore Insegnanti della Santa Croce: prese i voti nel 1910 scegliendo il nome religioso di suor Pascalina.
Frequentò un corso da infermiera ed era in procinto di partire come missionaria per il Cile quando, nel 1917, conobbe nel monastero di Einsiedeln il nunzio in Baviera Eugenio Pacelli, che vi stava trascorrendo un periodo di riposo. Poiché il nunzio soffriva di dolori allo stomaco, la religiosa gli consigliò dei farmaci e una dieta; migliorato, Pacelli chiese alla superiora del convento di consentire alla Lehnert di lasciare la comunità per seguirlo in nunziatura a Monaco. Suor Pascalina divenne governante e segretaria di Pacelli: il 19 aprile 1919, quando un gruppo di rivoluzionari irruppe in nunziatura e minacciò di morte il presule, lei difese con il proprio corpo il nunzio, convincendo gli attentatori ad andarsene.
Dopo la nomina di Pacelli a Segretario di Stato, la religiosa lo seguì a Roma e continuò ad assisterlo anche quando divenne Papa Pio XII. Durante i mesi terribili dell’occupazione nazifascista di Roma, il Pontefice affidò a Suor Pascalina il compito di aprire conventi e chiese per sottrarre gli ebrei romani alla deportazione, per il tramite della “Pontificia Commissione di Assistenza” che diventò un punto di riferimento importantissimo per le famiglie distrutte dalla guerra. Nel 1958, alla morte di Pio XII, suor Pascalina lasciò la Santa Sede.
Suor Pascalina è interpretata da Christine Neubauer; monsignor Eugenio Pacelli, futuro Papa Pio XII, è interpretato da Remo Girone.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0