Lunedì 23 luglio ore 21.15 – Un Dio negato (Un Dios prohibido) narra le vicende accadute durante i primi giorni della guerra civile spagnola nella città aragonese di Barbastro e in particolare la vicenda dell’eccidio di 51 persone appartenenti alla locale comunità clarettiana.

Agosto 1936, inizio della Guerra Civile spagnola. Cinquantuno persone – in maggioranza seminaristi e sacerdoti – appartenenti alla Comunità Clarettiana di Barbastro (Huesca) subiscono il martirio e muoiono per la loro fede. Il film narra le ultime settimane della loro vita, a partire dalla cattura fino alla loro fucilazione. Molti tra loro hanno lasciato testimonianza scritta della drammatica situazione che hanno vissuto, raccontando dei loro compagni di prigionia e della gente che li ha visti. Questi scritti sono stati il punto di partenza per narrare la loro tragica vicenda.

Un film del 2013 diretto da Pablo Moreno.

19 Luglio 2018

  •  
     
  • Montecitorio Selfie