Il tempo sospeso/ De Bortoli: “Va vinto
il contagio della solitudine”