Novena 2.0, 24 dicembre 2020

Siamo giunti alla fine dei nostri nove giorni e i nostri “sunaturi” ci portano nel cuore della tradizione con questa filastrocca che culmina con l’ ”orazione” del suonatore: la richiesta di “un piccolo spuntino alla salute di Gesù Bambino” perché, comunque, alla fine della “suonata” anche la pancia vuole il suo soldo. “oh finuta è la sunata… li dinari, e i vucciddata” Le parole di Franco Scaldati chiudono la narrazione e i nostri “sunaturi” ringraziano tutti voi che avete seguito queste pillole poetiche e musicali sulla tradizione del natale. Anche quest’anno abbiamo portato la “novena” nelle vostre case, davanti ai vostri presepi, nei vostri telefoni e nei vostri computer. Anche quest’anno il miracolo si è ripetuto, lontani ma vicini nell’Avvenuta Profezia. Buon Natale ! o spiriti che questo mio natale avete guidato, l’opera sapiente vostra, completate: mettete i miei versi in forma dunque di candida rosa. Novena 2.0 è un progetto del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla con Mario Incudine e Antonio Va-sta, con il patrocinio dell’Assessorato regionale Turismo e Spettacolo della Regione Siciliana. Media partner Tv2000