La Chiesa di Francesco
don Antonio Sciortino 06/11/2017

Insieme a don Antonio Sciortino, direttore di Vita Pastorale, siamo partiti dall’omelia di Santa Marta per riflettere sulla strada su cui Papa Bergoglio sta indirizzando la Chiesa, una Chiesa che mette al centro la Parola di Dio e il servizio, come Francesco ha ricordato anche ieri in piazza San Pietro prima della recita dell’Angelus. Nell’ultima parte poi abbiamo ragionato sul magistero sociale di Francesco a partire dal messaggio mandato in occasione dell’ultima settimana sociale dei cattolici italiani.

IN EVIDENZA

Parola al centro Credibili più che credenti

OMELIA SANTA MARTA

“Ognuno di noi è un eletto, un’eletta di Dio. Ognuno di noi porta una promessa che il Signore ha fatto: ‘Cammina nella mia presenza, sii irreprensibile e io ti farò questo’. E ognuno di noi fa delle alleanze con il Signore. Può farle, non vuole farle – è libero. Ma questo è un fatto. E anche, dev’essere una domanda: come sento io l’elezione? O mi sento cristiano per caso? Come vivo io la promessa, una promessa di salvezza nel mio cammino, e come sono fedele all’alleanza? Come Lui è fedele?”.

ANGELUS DEL 5 NOVEMBRE 2017

Siamo tutti fratelli. Se abbiamo ricevuto delle qualità dal Padre celeste, le dobbiamo mettere al servizio dei fratelli, e non approfittarne per la nostra soddisfazione e interesse personale.

VIDEOMESSAGGIO 48ma SETTIMANA SOCIALE CATTOLICI ITALIANI

Nel mondo del lavoro, la comunione deve vincere sulla competizione!