UDIENZA GENERALE:
PERCHE’ ANDARE A MESSA LA DOMENICA?
13/12/2017

Nella catechesi di questa mattina, il Papa si è soffermato sul significato della Messa domenicale come “forza di vivere l’oggi con fiducia e coraggio e di andare avanti con speranza”. Francesco ha poi concluso che la Messa non dev’essere vissuta come precetto della Chiesa bensì come un valore da custodire, un bisogno per “essere testimoni credibili di Gesù”. Ne abbiamo parlato in studio con: Suor Maria Livia Angelillis e Suor Annamaria Passiatore, Pie discepole del Divin Maestro.

 

 

IN EVIDENZA

Voglio incontrare il mio Dio Saper ricevere la grazia

 

UDIENZA GENERALE:

Che domenica è senza Messa?

Papa: La celebrazione domenicale dell’Eucaristia è al centro della vita della Chiesa (cfrCatechismo della Chiesa Cattolica, n. 2177). Noi cristiani andiamo a Messa la domenica per incontrare il Signore risorto, o meglio per lasciarci incontrare da Lui, ascoltare la sua parola, nutrirci alla sua mensa, e così diventare Chiesa, ossia suo mistico Corpo vivente nel mondo.

 

 

La forza di vivere

Papa: Senza Cristo siamo condannati ad essere dominati dalla stanchezza del quotidiano, con le sue preoccupazioni, e dalla paura del domani. L’incontro domenicale con il Signore ci dà la forza di vivere l’oggi con fiducia e coraggio e di andare avanti con speranza. Per questo noi cristiani andiamo ad incontrare il Signore la domenica, nella celebrazione eucaristica. La Comunione eucaristica con Gesù, Risorto e Vivente in eterno, anticipa la domenica senza tramonto, quando non ci sarà più fatica né dolore né lutto né lacrime, ma solo la gioia di vivere pienamente e per sempre con il Signore. Anche di questo beato riposo ci parla la Messa della domenica, insegnandoci, nel fluire della settimana, ad affidarci alle mani del Padre che è nei cieli.

 

 

Non per precetto ma per bisogno

Papa: In conclusione, perché andare a Messa la domenica? Non basta rispondere che è un precetto della Chiesa; questo aiuta a custodirne il valore, ma da solo non basta. Noi cristiani abbiamo bisogno di partecipare alla Messa domenicale perché solo con la grazia di Gesù, con la sua presenza viva in noi e tra di noi, possiamo mettere in pratica il suo comandamento, e così essere suoi testimoni credibili.