IL DIARIO DI PAPA FRANCESCO
Gli appuntamenti dal 8 gennaio al 12 gennaio

Lunedì 8 gennaio

IL FUTURO PAPA E I LIBRI DI ESTER

La storia di una grande amicizia tra il futuro Papa Francesco e Esther Ballestrino, la biochimica paraguayana, rifugiata in Argentina, che lasciò in custodia al giovane Bergoglio la sua biblioteca di testi marxisti prima di essere arrestata dal regime argentino negli anni 50.

Incontriamo Nello Scavo, giornalista e scrittore, autore di una ricerca che ha dato forma a “Bergoglio e i libri di Esther. L’amicizia tra il futuro papa e la rivoluzionaria desaparecida” edito da Città Nuova.

 

 

Martedì 9 gennaio

I GESUITI DI SCAMPIA

Nato negli anni ’90 dai Padri Gesuiti, il Centro Alberto Hurtado è oggi, un importante polo di aggregazione a Scampia, nella periferia nord di Napoli. Il nome viene del santo gesuita cileno che a metà del secolo scorso seppe appassionare molti giovani e laici a Cristo come alle sorti di coloro che rimanevano ai margini della società.

In  studio: Padre Fabrizio Valletti sj, autore di “Un gesuita a Scampia” edito da EDB, e Padre Marco Colò sj, responsabile regionale del MEG (Movimento Eucaristico Giovanile) ci raccontano un volto meno conosciuto di Scampia.

 

 

Mercoledì 10 dicembre 

SALVATO DA BERGOGLIO AI TEMPI DELLA DITTATURA

 Alfredo Luis Somoza, giornalista e scrittore, italo-argentino, si occupa di informazione radiofonica. E’ stato rifugiato politico giunto in Italia grazie all’aiuto di Papa Francesco. Ha studiato Storia americana e antropologia nell’Università gesuitica del Salvador di Buenos Aires quando Papa Francesco era Provinciale della Compagnia di Gesù.

 

 

Giovedì 11 dicembre

CILE E PERÙ: UNITI NELLA SPERANZA

A pochi giorno dalla partenza di Papa Francesco per il Viaggio Apostolico in Cile e Perù (dal 15 al 22 gennaio del 2018) incontriamo due esperte di storia dell’America Latina: Sol Serrano, Storica cilena e Maria Rosaria Stabili, Prof. Storia dell’America Latina all’Università Roma Tre. 

 

 

Venerdì 12 dicembre 

DALLA PARTE DEI RIFUGIATI

In attesa della Giornata Mondiale del Rifugiato 2018 che si terrà in tutto il mondo il 14 gennaio 2018, parleremo con la scrittrice Melania Mazzucco, autrice di Io sono con te. Storia di Brigitte”, libro edito da Einaudi, nato dall’esperienza personale dell’autrice con Brigitte, rifugiata originaria del Congo.

In studio Sussy Ntoko, rifugiata dal Camerun e Osman, rifugiato dalla Somalia, due rifugiati del Centro Astalli che domenica incontreranno in Piazza San Pietro il Papa per la giornata mondiale del rifugiato; Donatella Parisi – Resp. COMUNICAZIONE- CENTRO ASTALLI