LETTERA DEL PAPA AL POPOLO DI DIO 20/08/2018

 Temi della puntata di oggi del “Diario”: la pubblicazione della Lettera al Popolo di Diodi Papa Francesco sullo scandalo pedofilia, e poi il ricordo del Cardinale Silvano Piovanelli e l’Angelus di ieri su Gesù, pane di vita.

Ospiti di Gennaro Ferrara, Riccardo Burigana, direttore del Centro per l’Ecumenismo in Italia e Renato Burigana, direttore di Colloquia Mediterranea, autori di un approfondito studio sul magistero episcopale del Cardinale Piovanelli, pubblicato con il titolo “In Verbo tuo”.    

 

 

IN EVIDENZA

 

Riccardo Burigana: “Non ci si può più voltare dall’altra parte”

 

Renato Burigana: “Liberi dal clericalismo”

 

 

 

LETTERA AL POPOLO DI DIO di Cristiana Caricato

 

 

ANGELUS 19.04.2018

In comunione con Lui

Papa: L’Eucaristia ci plasma perché non viviamo solo per noi stessi, ma per il Signore e per i fratelli. La felicità e l’eternità della vita dipendono dalla nostra capacità di rendere fecondo l’amore evangelico che riceviamo nell’Eucaristia.

Gesù, come a quel tempo, anche oggi ripete a ciascuno di noi: «Se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita» (v. 53). Fratelli e sorelle, non si tratta di un cibo materiale, ma di un pane vivo e vivificante, che comunica la vita stessa di Dio. Quando facciamo la comunione riceviamo la vita stessa di Dio. Per avere questa vita è necessario nutrirsi del Vangelo e dell’amore dei fratelli. Dinanzi all’invito di Gesù a nutrirci del suo Corpo e del suo Sangue, potremmo avvertire la necessità di discutere e di resistere, come hanno fatto gli ascoltatori di cui ha parlato il Vangelo di oggi. Questo avviene quando facciamo fatica a modellare la nostra esistenza su quella di Gesù, ad agire secondo i suoi criteri e non secondo i criteri del mondo. Nutrendoci di questo cibo possiamo entrare in piena sintonia con Cristo, con i suoi sentimenti, con i suoi comportamenti.