Speciale GMG, 4° giorno

28 gennaio 2019

Ultima giornata di Papa Francesco in visita a Panama che ha inizio con la celebrazione della Santa Messa per la Giornata Mondiale della Gioventù al Campo San Juan Pablo II – Metro Park.
Nell’Omelia il Papa parla ai giovani invitandoli a vivere il loro presente senza proiettarsi in un futuro da “sala d’attesa” con “un futuro igienicamente ben impacchettato e senza conseguenze, ben costruito e garantito con tutto “ben assicurato”, affermando: È la “finzione” della gioia”. Poi riferendosi al Sinodo del 2018 sui giovani, Papa Francesco parla della ricchezza del dialogo tra le generazioni che crea uno spazio comune. Chiede poi di innamorarsi concretamente della propria missione di essere “l’adesso di Dio”.
In studio Gennaro Ferrara ci accompagna nel racconto della giornata, in compagnia di Luis Badilla, direttore Il Sismografo, Don Alberto Lolli, rettore dell’Almo Collegio Borromeo di Pavia, Elisabetta Lunardon della pastorale giovanile della Diocesi di Vicenza e Dante Monda della Parrocchia San Bellarmino di Roma, con riflessioni e approfondimenti sulla GMG che si avvia alla conclusione, con un primo bilancio e l’anticipazione della prossima GMG in Portogallo.

In collegamento da Panama, Cristiana Caricato e Paolo Fucili ci raccontano la notte e il risveglio dei giovani che hanno partecipato alla Veglia di preghiera al Campo San Juan Pablo II – Metro Park e raccolgono le testimonianze dei giovani presenti alla Messa del mattino con Papa Francesco.

La mattina panamense di papa Francesco, prosegue con la visita alla Casa Hogar El Buen Samaritano, una fondazione nata nel 2005 per fornire assistenza ai giovani e adulti affetti dal morbo dell’Hiv-Aids e nel suo discorso il Papa parla del volto silenzioso e materno della Chiesa capace di creare nuove comunità.
In collegamento dalla Casa Hogar El Buen Samaritano, Vito D’Ettorre spiega il senso della visita del Papa in questo luogo nel contesto della GMG

 

ALTRI APPUNTAMENTI DELLA GMG

Veglia con i giovani 26/01/2018

Incontro con i volontari della GMG 27/01/2018