2 settembre, Sant’Elpidio

Il ricordo di questo santo si è conservato nel Piceno, dove tre cittadine a sud di Ancona, S. Elpidio a Mare, Porto S. Elpidio e S. Elpidio Morico, portano il suo nome. Il primo scrittore a darne qualche notizia è Pietro de Natalibus che lo identifica con un Elpidio originario della Cappadocia che sarebbe vissuto come eremita in una spelonca presso Gerico, venendo poi in Italia, dove sarebbe morto, per stabilirvi una comunità monastica o comunque per esercitarvi una forma di apostolato fra il popolo.