Paella de mariscos

La ricetta di Simona di Modena

 

400 gr di Riso

10 stigmi di Zafferano (o una bustina di quello in polvere)

1 Cipollotto

1 Peperoncino

Peperone Rosso

Peperone Verde

4 cucchiai di Piselli

2 L circa di Brodo di Pesce

4 Fagiolini Piattoni

Olio extravergine d’oliva

Sale

20 Cozze pulite

300 gr circa di Coda di Rospo

1 Calamaro pulito

4 Gamberi o 12 Gamberetti

8 Scampi

Scorza grattugiata di 1 Limone non trattato

 

Sciogliete lo zafferano in un po’ di brodo.

Mettete le cozze in un tegame con un dito d’acqua, coprite con un coperchio e lasciate cuocere fino alla completa apertura (occorrono circa 10 minuti) poi togliete il coperchio, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare.

Sbollentate per 10 minuti i piattoni, scolateli e appena tiepidi tagliateli a losanghe.

Tritate il cipollotto e il peperoncino e tagliate i peperoni a listarelle.

In una padella molto ampia, mettete a scaldare dell’olio e soffriggete il cipollotto e il peperoncino, aggiungete i peperoni, un mestolo di brodo, i piselli e i piattoni sbollentati. Appena iniziano ad ammorbidirsi aggiungete il riso, fatelo tostare leggermente poi unite del brodo e lo zafferano, mescolate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere aggiungendo di volta in volta altro brodo per completare la cottura.

Nel frattempo tagliate la coda di rospo a pezzetti, il calamaro a listarelle, pulite i gamberi tagliando le zampe e incidendo la pancia ma lasciando il guscio, sgusciate metà delle cozze e pulite gli scampi come avete fatto per i gamberi. Controllate la cottura del riso e se sta asciugando troppo aggiungete altro brodo e mescolate, quando il riso è a tre quarti di cottura aggiungete i gamberi, la coda di rospo, il calamaro a listarelle, tutte le cozze (sgusciate e non), salate e a cottura quasi ultimata gli scampi posizionandoli a raggiera sulla superficie.

Mettete il coperchio, spegnete il fuoco e lasciate riposare 5 minuti poi spolverizzate con una grattugiata di scorza di limone e servite